Bailaora de Flamenco, Insegnante e Coreografa. Insegnante in stages e workshops in Italia ed Europa.

In giovane età comincia ad appassonarsi a quest’arte, studiando con i migliori artisti presenti in quel momento nel paese; Manolo Montes e Torre Montijo.

Approfondisce e migliora la sua formazione artistica studiando in Spagna con grandi maestri come Concha Calero, Manolo Marin, Manolete, Carmen Cortes, Antonio Canales, Rafaela Carrasco, Javier Baron, Isabel Bayon.

Ha lavorato molto in Francia e Belgio, esibendosi come solista in teatri e “peña flamenca” e nel 1990 partecipa ad una tourneè in Polonia con un gruppo ispano/belga. Dal 1993, anno in cui si stabilisce in Italia, si esibisce come solista in diverse manifestazioni culturali e in teatri, rappresentando con maturità artistica e un’ottima tecnica l’arte del flamenco.

Nel 1999, in occasione del “Festival di Chiasso Danza”, presentalo spettacolo ”Flamenco Senza Frontiere – Ensamble Zambra”, insieme a Josè Toral Rodriguez, Stefan Bracaval e Josè Salguero, ottendendo grande successo.

Nel gennaio 2001 si esibisce a Bergamo con il gruppo “Le Jardin Musical”, in una rivisitazione musicale delle più famose poesie di Federico Garcia Lorca. Nello stesso anno presenta lo spettacolo “La Zambra Baila”, con la partecipazione di Josè Toral Rodriguez, Stefan Bracaval e del suo corpo di ballo. Dal 2001 al 2003 si esibisce in varie manifestazioni culturali di danza a Varese, Bergamo, Milano, Genova, eccc… con il suo corpo di ballo “La Zambra”.

Mentre nel 2005 collabora come coreografa con il gruppo “Union & Suspect”, per la realizzazione dello spettacolo “De Leeuw Van Vlaanderen”. Dal 1989 al 1993 collabora in varie scuole di danza in Belgio e in Francia, dove si reca tutt’ora per elaborare coreografie ed impartire lezioni di tecnica. Dopo aver prestato collaborazione in varie scuola di danza in Italia e in Svizzera, nel 1999 apre la scuola di Flamenco “La Zambra”, dove insegna in qualità di Direttrice Artistica.

Genevieve continua a perfezionare e a studiare el “Baile Flamenco”, per approfondire il suo stile partecipando a molti Master di flamenco tenuti da Eva La Yerbabuena, Joaquin Grilo, Javier Latorre, Eva Moreno, Maria del Mar Moreno e altri. Bailaora di grande sensibilità e presenza scenica, riesce ad esprimere attraverso il linguaggio corporale proprio del Flamenco grazia, malinconia e sensualità, ottenendo sempre un riscontro caloroso da parte del pubblico.