Il LINDY HOP è la forma più autentica di ballo Swing, evolutasi dal Charleston e da altre Danze Jazz negli anni 20 ed esplosa poi nella Swing Era degli anni 30 e 40.

Si diffuse da Harlem a New York, dove nacque, attraverso tutti gli Stati Uniti, per arrivare poi in tutto il resto del mondo sotto forme diverse, e sbarcare in Europa ed in Italia dopo la Liberazione, nel 1945, dove si è poi trasformato in Boogie Woogie.

Deve il suo nome, a quanto dice la leggenda, a Charles Lindbergh ed al suo famoso “salto” (hop) attraverso lhttp://localhost:8888/euphoria/wp-admin/edit.php?post_type=page’Atlantico a bordo del suo aereo.

In altre parti del mondo si chiama anche Jitterbug. Il Lindy Hop è molto famoso per i passi acrobatici, ma non è questo il solo aspetto di questo ballo. Puo essere ballato su tempi lenti e veloci ed è perfetto per tutte le età e per tutti i livelli di allenamento fisico.

Per definizione il Lindy Hop come qualsiasi ballo Swing si balla su musica jazz-swing, uno stile musicale popolare degli anni 30 e 40. In particolare questo vale per il Lindy Hop ed è quello che lo differenzia da altri balli successivi come il Rock’n Roll, il Rockabilly, il Jive, Il Boogie Woogie, il West Cost Swing. Questi balli vengono tutti dal Lindy Hop, ma vengono tutti ballati su altri generi musicali. Il Lindy Hop è il ballo Swing piu autentico.