• I corsi per adulti sono rivolti a tutti coloro che amano la Danza Classica, che hanno già studiato danza oppure che non l’hanno mai fatto e vorrebbero provare questa emozione. Il corso è rivolto sia ad adulti PRINCIPIANTI che INTERMEDI.
  • I programmi Accademici usati sono quelli in vigore presso l‘Accademia Nazionale di Danza e la Scuola di Ballo del Teatro “Alla Scala”
  • Lezioni a partire da 1 ora a settimana, il numero di ore e di lezioni aumenta in base al livello.
  • Le lezioni si svolgono secondo la Tecnica Classica Accademica vera e propria con esercizi alla sbarra, al centro e sbarra a terra.

L’ obiettivo di questo corso è quello di apprendere la tecnica della Danza Classica, seguendo i programmi dell’Accademia di Danza di Roma e Scuola di Ballo del Teatro alla Scala attraverso uno studio attento e costante.

Il metodo Vaganova è una tecnica di insegnamento della danza classica elaborata da Agrippina Jakovlevna Vaganova, presso l’Accademia del Teatro Kirov di Leningrado, da qui il nome di “Accademia Vaganova”.

Il merito della Vaganova è stato quello di analizzare in modo dettagliato e decomporre nei singoli elementi tecnici tutti i passi della tradizione accademica, elaborando un sistema di esercizi caratterizzato da un crescendo di difficoltà tecnica e di complessità compositiva, graduato in otto anni di studio, organizzato in modo da assicurare uno studio progressivo e privo di rischi per gli allievi, in relazione all’età e al livello di sviluppo psico-fisico. 

Oltre alla Russia e ai paesi dell’Est, il metodo è praticamente il solo utilizzato in Cina (Balletto Nazionale di Beijing) e a Cuba. In Italia, il metodo Vaganova è adottato all’Accademia Nazionale di Danza di Roma, dalla Scuola di Ballo del Teatro alla Scala e in gran parte delle scuole private. Alcuni dei graduati dell’Accademia Vaganova sono tra le più alte personalità del balletto. Basti citare Rudolf Nureyev, Irina Kolpakova, Mikhail Baryshnikov, Natalia Makarova, Yuri Soloviev, Altynai Asylmuratova, Diana Vishneva e Svetlana Zakharova.